Monti Pelati: il villaggio piemontese di palafitte sugli alberi

12adulti e una bambina vivono sugli alberi di castagno sui Monti Pelati nel Canavese,in un villaggio di palafitte.”Non siamo eremiti,vogliamo vivere meglio”Villaggio case sugli alberi Piemonte Monti Pelati

Sogno di molti, vivere liberi ed in simbiosi con la natura. Magari in una casa piccola, di legno: la casa sull’albero, luogo di gioco da bambini diventa “rifugio in cui vivere una vita tranquilla e a contatto con la natura, una vita in cui non si deve correre e non si deve rincorrere.”

Ma non è un sogno per 12 adulti ed una bambina di un anno che vivono sugli alberi di castagno sui Monti Pelati nel Canavese, una piccola comunità nata in un bosco di latifoglie.

A sette metri di altezza ecco le casette a un piano unico, di legno e con le pareti ricamate da decorazioni lignee, hanno creato il  primo villaggio ‘arboricolo’ di Italia. Le case, realizzate con le più innovative tecniche di bioedilizia, si integrano perfettamente alla natura e sono costruite utilizzando quanto più possibile materiali del bosco o materiali riciclati, e sorgono tutte sugli alberi di castagno ad un’altezza di 6-7 metri, supportate da grosse travi di legno, in stile vecchia palafitta.

«Non siamo “figli dei fiori” o delusi della società e tanto meno eremiti», spiega Dario, papà di Galatea. E a conferma delle parole arriva il mestiere: Dario fa il manager e dirige la sua azienda che importa in Italia rum cubano. «Volevamo solo recuperare una vita che tutti noi sentivamo di perdere nelle nostre città. Qui noi non sopravviviamo, qui riusciamo a vivere più intensamente».

Gli abitanti  sono manager, farmacisti, biologi, infermieri, orafi e ricercatori, e a differenza di chi potrebbe pensare che sono degli eremiti, ogni giorno si spostano per andare nei loro rispettivi posti di lavoro, per poi la sera fare ritorno nel loro piccolo mondo.”

Villaggio case sugli alberi Piemonte Monti Pelati 2

Il risultato è un perfetto equilibrio di forme, con la massima attenzione e cura per l’ambiente circostante: «Inutile dire che, per noi tutti, il rispetto per l’ecosistema bosco è vitale, importantissimo», sottolinea Dario. 

Tra le case sugli alberi del villaggio piemontese, niente strade di asfalto, ma ponti e passerelle di legno sospese, che permettono di non scendere mai a terra per spostarsi da un punto all’altro del villaggio. Ad essere sospeso in aria è quindi l’intero villaggio, i cui abitanti, nonostante l’altezza e l’insolita abitazione non rinunciano alle comodità e alla tecnologia. Chi abita la casa sull’albero, infatti, non si fa mancare telefonino, computer e internet.

Villaggio case sugli alberi Piemonte Monti Pelati 3

loading...

Il villaggio di case sull’albero, iniziato a costruire nel 2002, è in continua espansione.

L’articolo è ispirato da  http://www.storiecredibili.it/2010/08/il-piccolo-popolo-che-vive-sugli-alberi di Antonio Gregolin Copyright 2014, pubblicato su RepubblicaXL

Tratto da : http://www.grandain.com/2014/08/25/un-villaggio-di-case-sugli-alberi-dove-qui-in-piemonte/

Villaggio: libri

I libri relativi a questo articolo sono facilmente reperibili online a prezzi vantaggiosi e SONO DISPONIBILI QUì →

Leggi anche:Cosa ne pensi di questo articolo? Esprimi il tuo voto da 1 a 5 cliccando sulle stelle e condividi il contenuto in modo che anche i tuoi amici possano leggere queste informazioni. Grazie!
Monti Pelati: il villaggio piemontese di palafitte sugli alberi
5 (100%) 2 votes


Condividi su


TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:
Loading...