Usa: 13enne ucciso dalla polizia perchè armato… DI UNA PISTOLA GIOCATTOLO

Usa: 13enne ucciso dalla polizia perchè armato… DI UNA PISTOLA GIOCATTOLO

polizia

Forse dovremmo chiederci se negli Usa c’è qualche problema riguardante il regolamento delle forze dell’ ordine… Tanto è vero che ci troviamo a parlare per l’ ennesima volta di una tragedia causata dal proliferare delle armi in Usa, dai loro attacchi di prepotenza ed eccessivo potere perpetuato nei confronti della gente. Questa volta, come spesso accade… e’ nata da un equivoco. 

Clicca su MI PIACE per seguirci su Facebook
Un ragazzino di origini Spagnole di soli 13 anni stava portando la replica di un fucile d’assalto a casa di un amico, quando all’ improvviso e’ stato ucciso dalla polizia senza pietà ma soprattutto SENZA UNA CONFERMA, in quanto gli agenti in divisa hanno ritenuto opportuno sparare su un tredicenne senza pietà solamente perchè hanno creduto che  l’arma fosse autentica.
L’incidente, se così vogliamo chiamarlo, e’ accaduto a Santa Rosa, in California, martedi’ scorso, il giorno dopo quello in cui un altro adolescente di 12 anni ha ucciso un insegnante in una scuola secondaria in Nevada per poi si togliersi la vita.

L’adolescente, Andy Lopez era descritto dai genitori come un ragazzino che suonava il sassofono e giocava e basket , e’ stato ucciso mentre riportava l’arma giocatolo a casa dell’amico che l’aveva lasciata nella sua abitazione nel weekend precedente.

Tutto è accaduto in una giornata in cui due agenti agenti pattugliavano le strade vicino la sua abitazione quando lo hanno visto camminare con quella che SEMBRAVA un’arma vera, tenuta nella mano sinistra. Gli agenti non hanno capito che si trattava di un ragazzino  e si sono preoccupati solo di chiamare rinforzi; gli agenti poi sono scesi dall’auto chiamando il ragazzino che al momento si trovava di spalle. Gli hanno ordinato di mettere giù l’arma ma  il ragazzino ingenuo si è girato verso gli agenti che lo chiamavano, ignaro dell’equivoco, ha dato l’impressione di voler puntare l’arma contro gli agenti. La polizia ha sparato e il ragazzo e’ caduto a terra. Quando gli agenti si sono avvicinati, si sono resi conto che aveva in mano un fucile d’assalto Ak-47 di plastica e anche una pistola giocattolo alla cintura. Non e’ chiaro per ora se l’ arma in questione fosse capace di  sparare proiettili, visto che sul mercato statunitense ci sono armi disegnate in modo che sembrino fucili veri e sparano proiettili non letali.  

Una cosa è certa: siamo tutti stanchi di questi raptus omicidi e folli della polizia Statunitense. Negli Usa infatti, troppo spesso si sentono autorizzati ad agire su gente mal capitata,picchiandoli e lasciandoli a terra doloranti solo perchè non erano di buon umore… troppo spesso si accaniscono di gente di colore, tante altre su ragazzi di strada colpevoli solo del fatto di non appartenere alla società bene! Mi chiedo se tutto questo un giorno avrà fine e soprattutto… mi chiedo se prima o poi tutto questo abuso di potere verrà pagato! All’estero non fanno altro che criticare ciò che non va negli altri paesi SOPRATTUTTO IN ITALIA, ma modestamente, credo che farebbero bene a risolversi i loro problemi prima di sparare a zero su qualcun altro….

LEGGI ANCHE:
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:
loading...

Desideri ricevere i nostri articoli tramite Email? ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER
Desideri inviarci una segnalazione? CONTATTACI

DISCLAIMER
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. LEGGI DI PIU'
COOKIE POLICY
Navigando questo sito accetti l'uso di Cookies e altri sistemi funzionali all'analisi del traffico e al funzionamento del sito web, puoi negare il consenso tramite le impostazioni del tuo browser. LEGGI DI PIU'
INFORMATIVA SULLA PRIVACY
Privacy Policy
CONTATTACI
Desideri inviarci una segnalazione? Contattaci tramite il nostro modulo di contatto diretto