Roma,l’accusa dei terremotati:”hanno cercato di non farci arrivare alla manifestazione di protesta”.IL VIDEO

manifestazione protesta terremotati roma montecitorio

Un nutrito gruppo di terremotati del centro italia ha manifestato davanti Montecitorio protestando contro l’assenza delle istituzioni.

Tutti al fianco dei propri sindaci per manifestare la propria amarezza riguardo la mala gestione della situazione terremoto da parte dell’ esecutivo.
Si sono incontrati a  piazza Santi Apostoli dove, verso le 12 si sono mossi in corteo verso Montecitorio.

Ma un fatto “strano”, forse accaduto a causa di ordini dall’alto ha limitato tale manifestazione, facendo in modo che meno persone possibili vi partecipassero.

Ecco l’accusa di alcuni manifestanti:

<<Per fortuna la piazza è piena e abbiamo comunque risposto alla grande, ma è successa anche oggi qualcosa che non sarebbe dovuta accadere. Le persone provenienti da Arquata, Amatrice ed altri paesi colpiti dal sisma sono rimaste bloccate e non le hanno fatte arrivare quì alla manifestazione>>

<<Da stamattina alle 4 che giriamo con i pullman scortati dalla digos, la quale ha poi sbagliato strada (volutamente) e siamo rimasti bloccati fuori Roma.>>

<<Ogni pullman ha sbagliato strada e ci sono cittadini provenienti dai paesi colpiti dal sisma che sono ancora lì, qui manca tantissima gente>>

<<Volevano portarci chissà dove e abbiamo deciso di scendere dai pullman e proseguire a piedi>>

<<Nonostante tutto, invece di agevolare l’arrivo delle persone che stanno soffrendo per il sisma, le hanno scortate e costrette a venire a piedi. Molti sono ancora lì bloccati, questa è l’Italia>>

Ascoltate le parole di questi cittadini  e sindaci provenienti dalle zone terremotate e giunti questa mattina a Roma per denunciare l’abbandono da parte delle istituzioni.

Terremotati: libri

I libri relativi a questo articolo sono facilmente reperibili online a prezzi vantaggiosi e SONO DISPONIBILI QUì →

Cosa ne pensi di questo articolo? Esprimi il tuo voto da 1 a 5 cliccando sulle stelle e condividi il contenuto in modo che anche i tuoi amici possano leggere queste informazioni. Grazie!
Vota questo post


Condividi su


Terremotati: libri
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:
Loading...