Le tasse possono essere abbassate solo con la sovranità monetaria,nell’UE è impossibile!

sovranità monetaria per abbassare le tasse
Inutili i falsi proclami propaganda di Renzi sull’ abolizione della Tasi.Nell’UE le tasse possono essere solo spostate non abbassate,ma nessuno lo dice.

Per farsi propaganda si fa di tutto, a costo di prendere ulteriormente in giro un popolo già in ginocchio.
E ci risiamo, dopo la promessa delle 80 € alle europee per ottenere consensi, rientrate “con gli interessi” nelle casse dello stato, Renzi gioca la stessa carta per non perderne altri, promettendo di abolire la tassa sulla prima casa dal 2016. Forse lo farà, ma si riprenderà anche questo denaro “con gli interessi” dalle tasche degli italiani.

In molti forse gli rinnoveranno il consenso, ignari del fatto che nell’economia politica dell Unione Europea le tasse SI POSSONO SOLO SPOSTARE MA NON ABBASSARE, per non sforare la famosa soglia del 3% di cui i tg ci parlano  tanto superficialmente, senza spiegarci realmente in cosa consiste.
E’ il principale vincolo europeo che non ci permette di crescere, studiato ad’oc  per sottomettere i paesi membri dell’eurozona.

Questo vincolo è una delle principali cause dell’alto tasso di disoccupazione e quindi la mancanza di lavoro.

Il lavoro viene creato dalle vendite e quindi dai consumi (più le aziende vendono più creano lavoro), fattori che possono essere spinti solo dalla detassazione. Una tassazione alta crea quindi disoccupazione. Quindi con il vincolo del 3% l’UE ci IMPONE POVERTA’ e disoccupazione (guarda quì le clamorose rivelazioni di D’Attorre PD).

Un discorso talmente semplice che sembra non essere capito di proposito dai nostri governanti (molto probabilmente asserviti dai poteri forti), che continuano a prenderci in giro con falsi proclami, pur sapendo che le tasse possono essere abbassate solo con una propria moneta, nell’UE è impossibile.
Clicca su MI PIACE per seguirci su Facebook

Nel video seguente vi mostriamo l’economista Paolo Barnard alla trasmissione “La Gabbia” su La7, che spiega in modo semplice e chiaro ciò che è stato sopra descritto, accusando di incompetenza il ministro del lavoro Poletti e la Camusso.DA NON PERDERE

: libri

I libri relativi a questo articolo sono facilmente reperibili online a prezzi vantaggiosi e SONO DISPONIBILI QUì →

Cosa ne pensi di questo articolo? Esprimi il tuo voto da 1 a 5 cliccando sulle stelle e condividi il contenuto in modo che anche i tuoi amici possano leggere queste informazioni. Grazie!
Vota questo post


Condividi su


TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:
Loading...