Servizio shock de “La Gabbia”. Ecco da dove arriva il pesce che mettiamo in tavola

Mazazancolle dal Vietnam, orate dalla Turchia,nasello dall’Africa e non solo.Ecco da dove proviene il pesce che metti sulla tua tavola.IL VIDEO di “La gabbia”servizioi la gabbia pesce che mettiamo in tavola

Il servizio della trasmissione “La Gabbia” sul pesce che acquistiamo al supermercato è davvero assurdo! Mazzancolle allevate in Vietnam, filetto di orata allevate in Turchia, cuore di nasello sudafricano, e molto altro.

Si rasenta l’assurdo, quando nel “cacciucco tipico livornese” c’è un mix di pesci provenienti da tutto il mondo. O meglio, dai paesi poveri di tutto il mondo. Quei paesi dove la manodopera costa pochissimo, e riescono a mantenere bassi i prezzi, facendo realizzare ingenti profitti a chi vende questa merce allo stesso prezzo di quella che compravano le nostre nonne dai pescatori, quando tornavano dalle battute di pesca.
Il pesce di oggi non ha niente a che vedere con quello di allora. A parte che i mari sono ben più inquinati, questo pesce proviene da allevamenti in paesi dove le normative e la qualità sono discutibili.

Dopo aver visto questo video sarete ancora convinti che mangiare pesce sia salutare?


Fonte: ilbrigante.info

La gabbia: libri

I libri relativi a questo articolo sono facilmente reperibili online a prezzi vantaggiosi e SONO DISPONIBILI QUì →

Condividi su


TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:
Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

DISCLAIMER
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. LEGGI DI PIU'
COOKIE POLICY
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca quì
INFORMATIVA SULLA PRIVACY
Privacy Policy
CONTATTACI
Desideri inviarci una segnalazione? Contattaci su [email protected] LEGGI DI PIU'