La Russia sarà il primo produttore mondiale di alimenti non OGM e biologici. Lo vuole Putin…

russia ogm

Putin vuole che la Russia diventi autosufficiente e il più grande esportatore mondiale di cibo non OGM e biologico,ecologicamente pulito e di alta qualità .

La Russia potrebbe diventare il più grande fornitore al mondo di alimenti biologici ecologicamente pulito e di alta qualità, ha detto il presidente Vladimir Putin il Giovedi. Egli ha anche invitato il paese a diventare completamente autosufficiente nella produzione alimentare entro il 2020.

Non siamo solo in grado di nutrirci, tenendo conto delle nostre terre e risorse idriche – La Russia è in grado di diventare il più grande fornitore mondiale di cibo sano, ecologicamente pulito e di alta qualità che i produttori occidentali hanno perso da tempo, soprattutto in considerazione del fatto che la domanda di tali prodotti nel mercato mondiale è in costante crescita “, ha detto Putin, rivolgendosi al Parlamento russo.

Secondo il Presidente, la Russia è ora un esportatore, non un importatore di cibo.

Dieci anni fa, abbiamo importato quasi la metà del cibo dall’estero, ed erano dipendenti dalle importazioni Ora la Russia è tra gli esportatori L’anno scorso, le esportazioni russe di prodotti agricoli è ammontato a quasi $ 20.000.000.000. Quarto più che il gettito del vendita di armi, o di un terzo delle entrate provenienti da esportazioni di gas “, ha detto.

Putin ha detto che tutto questo rende la Russia pienamente in grado di rifornire il mercato nazionale con cibo coltivato in loco entro il 2020.

Nel mese di settembre, il Cremlino ha deciso il blocco della produzione di prodotti alimentari contenenti organismi geneticamente modificati (OGM).

La Russia ha imposto inoltre un embargo sulla fornitura di prodotti da parte dell’UE e degli Stati membri in risposta alle sanzioni occidentali. Dopo che la Turchia ha abbattuto il caccia bombardiere russo Su-24, le autorità russe hanno deciso di vietare l’importazione di frutta, verdura e pollame dalla Turchia. Il divieto entrerà in vigore il 1 ° gennaio.

Fonte: rt.com
Tratto da : unaliraperlitalia

Condividi su


TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:
Loading...
DISCLAIMER
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. LEGGI DI PIU'
COOKIE POLICY
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca quì
INFORMATIVA SULLA PRIVACY
Privacy Policy
CONTATTACI
Desideri inviarci una segnalazione? Contattaci su [email protected]