Avellinese morto per il freddo chiese aiuto al Sindaco.Ecco le dichiarazioni del primo cittadino.VIDEO

angelo_lanzaro chiese aiuto al sindaco di Avellino

Angelo Lanzaro aveva solo 43 anni. Aveva chiesto più volte aiuto, ma era sempre stato ignorato da tutti, soprattutto dalle istituzioni.Parla il sindaco Foti

Angelo Lanzaro era solo un quarantenne che aveva chiesto più volte aiuto al sindaco di Avellino per la sua situazione di forte disagio economico e sociale, costretto a dormire al mercatone al freddo e al gelo con altri clochard, ma è sempre stato ignorato da tutti, soprattutto dalle istituzioni.

Ora Angelo è morto per il freddo, tra l’indifferenza delle istituzioni e l’indignazione di un popolo che vede italiani senza tetto senza il diritto ad un tetto dove dormire, e stranieri ospitati in hotel al caldo finanziati dallo stesso stato che li ospita. Un assurdo paradosso che sta facendo riflettere molti, soprattutto dopo la morte di Angelo, che come i richiedenti asilo, aveva chiesto e richiesto aiuto….

A parlare di questa morte assurda è stato anche il sindaco di Avellino Paolo Foti, duramente contestato, il quale non ha potuto fare altro che chiedere scusa ai microfoni di  Ottochannel e Telenostra:

Chiedo scusa alla città per la morte di Angelo Lanzaro. Non era un cittadino di Avellino, ma un uomo fatto di carne e ossa. Un uomo che non meritava di morire così. Aprirò un’indagine interna per individuare eventuali colpevoli. Un’indagine rivolta a chi doveva occuparsi del caso di Angelo e dei suoi amici.  (Foti si riferisce fra gli altri all’assessorato alle Politiche Sociali e  ai vigili urbani, n.d.r.). Ringrazio gli organi di informazione che sono più attenti degli addetti ai Lavori. Queste notizie ridatele direttamente a me: ho l’impressione che ricada tutto sulle mie spalle. Non è un modo per scusarmi. Dovrò fare più attenzione al lavoro di chi mi circonda. So che comunque tutte le scuse del mondo non possono bastare. Troppo è il dolore. Abbiamo bisogno dell’aiuto di tutti. Anche delle associazioni di settore. Da soli non possiamo farcela”.

Vi mostriamo di seguito l’intervento integrale del sindaco Foti
Clicca su MI PIACE per seguirci su Facebook

Loading...

Intanto la Procura ha annunciato l’apertura di un’indagine. Il pm del Tribunale di Avellino, Paola Galdo, ha aperto un fascicolo per accertare eventuali responsabilità sulla morte di Angelo Lanzaro.

Condividi su


TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:
Loading...

One thought on “Monsanto sotto processo per crimini contro l’umanità e l’ambiente

  1. staremo a vedere se abbiamo risolto con una “matita”.
    Per adesso non si è ancora visto niente di concreto,se
    cambia qualcosa lo si dovrebbe vedere adesso non in un futuro prossimo…..
    Visto che negli ultimi 80 anni ci sono state solo chiacchiere,promesse e menzogne,
    il mio personale concetto consiste nel “se non vedo non credo”!!
    speranza è morta da tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

DISCLAIMER
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. LEGGI DI PIU'
COOKIE POLICY
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca quì
INFORMATIVA SULLA PRIVACY
Privacy Policy
CONTATTACI
Desideri inviarci una segnalazione? Contattaci su [email protected] LEGGI DI PIU'