Subisce 2 morsi di zecca e li ignora. Muore un mese dopo

subisce 2 morsi di zecca e li ignora muore un mese dopo

Alcuni morsi di zecca hanno trasmesso una malattia incurabile a una donna americana che in seguito è morta. Ecco i dettagli

A volte non prestiamo attenzione ai morsi di alcuni animali perché pensiamo che, come piccoli, non sono in grado di farci del male. Tuttavia, ciò che spesso non sappiamo è che questi minuscoli organismi possono essere portatori di malattie terribili.

Tamela Wilson, una donna americana di 58 anni morta nel 2017 dal morso di una zecca, oggi la sua famiglia cerca di sensibilizzare sulle conseguenze del morso di questo animale.

Il caso di Tamela

Tamela Wilson, 58 anni, è morta a causa di una malattia trasmessa dalle zecche che ha colpito solo cinque persone negli Stati Uniti.

Tamela lavorava al Meramec State Park nel Missouri a maggio 2017 quando ha notato due zecche sul suo corpo, le ha rimosse e ha continuato la sua giornata come Vicedirettore del Parco.

Pochi giorni dopo, Tamela aveva la febbre e la nausea. I medici hanno diagnosticato un’infezione del tratto urinario, inviandola a casa con antibiotici.

Solo una settimana dopo, il 31 maggio, le sue condizioni peggiorarono e lei fu ricoverata in ospedale, dove le analisi del sangue rivelarono che aveva il virus Bourbon, una malattia rara e intrattabile che apparve per la prima volta nel 2014.

Trascorse settimane in terapia intensiva, con medici che lottavano per frenare la malattia, poiché sviluppava anche polmonite e linfoistiocitosi emofagocitica, una condizione che causa la mutazione delle cellule immunitarie. Il 23 giugno, Tamela morì.

subisce 2 morsi di zecca e muore tamela wilson

tamela Wilson. Fonte foto CBS

Sua figlia, Amie May, ha commentato in un’intervista con i media locali che dopo la morte di sua madre, i Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie hanno raccolto le zecche nel Meramec State Park per eseguire test, ma Da allora non ha ricevuto risposte dall’agenzia.

Riferimenti:

Daily Mail

CBS

Tratto da: La Bio Guia

 

Condividi su


TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:
Loading...
DISCLAIMER
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. LEGGI DI PIU'
COOKIE POLICY
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca quì
INFORMATIVA SULLA PRIVACY
Privacy Policy
CONTATTACI
Desideri inviarci una segnalazione? Contattaci su [email protected]