Capire i cani: ecco come riconoscere il linguaggio dei cani

il linguaggio dei cani

I cani non potendo esprimersi in altro modo parlano con il corpo. Ecco  una serie di espressioni tipiche dei cani e come capire il loro linguaggio.

Poiché i cani non parlano la nostra lingua, l’unico modo per comprenderli e comunicare veramente con loro è capire e apprezzare quello che ci stanno dicendo attraverso il loro corpo e il loro linguaggio vocale.

Spesso diamo per scontato che alcuni gesti del nostro cane denotino una forma di affetto, ma in realtà potrebbe essere l’esatto contrario, dipende dal contesto.
I cani comunicano usando un linguaggio complesso di segnali corporei che riflettono ciò che pensano e sentono. Usano questi segnali consapevolmente e inconsciamente per comunicare l’intento e garantire la loro sicurezza personale influenzando il comportamento negli altri.
Vediamo di seguito alcuni comportamenti e movimenti dei cani e il loro significato.

Cani: il linguaggio del corpo

Ogni segnale che viene dimostrato da una particolare parte del corpo del cane deve sempre essere interpretato nel contesto in cui si trova. Segnali simili hanno significati diversi in situazioni diverse, quindi la posizione del corpo e altri segnali vocali ti aiuteranno a capire l’intento e lo stato emotivo di un cane.

Pacificazione

cane pacificazione

Il linguaggio della pacificazione è progettato per placare una minaccia percepita, evitare lesioni ed è cruciale per la sopravvivenza!
Se il cane si comporta in un comportamento non minaccioso, questo aiuta a placare le intenzioni negative di un altro animale o umano. La maggior parte del comportamento di pacificazione è estremamente sottomesso con il cane che abbassa il corpo, facendolo sembrare più piccolo e meno minaccioso.
Un cane potrebbe provare a placare l’ira del suo padrone o di un altro cane verso di lui cercando attivamente l’attenzione attraverso uno o più dei seguenti comportamenti:

  • saltando su
  • abbassando e curvando il corpo
  • esponendo i denti (” sorridente “)
  • leccarsi le labbra
  • abbassando la testa e le orecchie
  • giocare a inchinarsi
  • coda bassa infilata tra le gambe
  • corpo a pancia un sù: il cane si gira rapidamente, esponendo lo stomaco; non sta chiedendo un massaggio del ventre, ma segnala che si sta ritirando dall’interazione

Anche se molto spesso il rannicchiarsi e il congelamento del corpo sembra essere dovuto  all’aumento della paura in presenza di una minaccia percepita.
Teniamo a precisare che un cane con esperienza sociale che riceve questi segnali tollera questo linguaggio di pacificazione e ricambia con segnali appropriati; altri cani meno esperti potrebbero approfittare di questa deferenza e tentare di controllare o di aggredire.

Stress, disagio e nervosismo

cane stressato

Quando i cani sono stressati e nervosi esibiscono molti tipi diversi di comportamento che aiutano ad alleviare lo stress che provano o placano una minaccia percepita. Ad esempio i cani come gli umani, sbadigliano quando sono stanchi, ma sono anche molto più propensi a sbadigliare quando sono nervosi. Leccare le labbra non significa sempre che un cane ha fame o ha appena mangiato, ma è un segnale di stress molto chiaro che viene eseguito quando un cane è nervoso o sta vivendo paura.

Ecco di seguito i segnali più comuni che denotano stress, disagio e nervosismo da parte di un cane:

  • Sbadigliare può essere un segno che un cane è stanco, ma denota anche uno stato di stress;
  • Leccarsi le labbra. I cani si leccano le labbra anche quando sono nervosi, non solo quando hanno fame;
  • Breve congelamento del corpo: il cane rimane immobile per alcuni secondi prima di reagire;
  • Congelamento del corpo: il cane rimane immobile fino a quando la minaccia scompare, se ciò non accade aggredisce;
  • Mascella tesa: la bocca è chiusa e il cane si sta preparando all’azione;
  • Postura bassa posteriore: indica disagio e incertezza;
  • Lingua curva : la lingua è curva ai bordi dalla tensione;
  • Ansimante raspato e dall’aspetto asciutto: il nervosismo riduce la produzione di saliva;
  • Baffi contrazioni – causati da tensione facciale;
  • Agitazione: causata dal rilascio di adrenalina;
  • Scialorrea : lo stress può anche causare un’eccessiva salivazione;
  • Mancanza di concentrazione – un cane ansioso difficilmente si concentra ed impara;
  • Zampe sudate: quando sono agitati i cani sudano attraverso i loro cuscinetti delle zampe;
  • Erezione dei peli:  quando sono agitati, i peli sul collo e sulla colonna vertebrale del cane si ergono all’estremità (come la pelle d’oca umana), facendo apparire il cane più grande mentre rilascia l’odore dalle ghiandole contenute nei follicoli piliferi.

Linguaggio di spostamento

linguaggio di spostamento cane

I cani usano anche i segnali di spostamento per evitare lo scontro. Il linguaggio di spostamento aiuta il cane a calmarsi e a concentrare l’attenzione lontano da lui. Se una minaccia percepita o effettiva si avvicina e il cane è nervoso o a disagio, spesso si abbandona a comportamenti che allontanano l’attenzione della minaccia da ciò che potrebbe essere un’intenzione negativa.

Questi segnali del corpo vengono spesso eseguiti quando il cane ha bisogno di uno sfogo per la sua energia repressa o frustrazione, sono usati per fornire una distrazione, un modo per coprire ciò che il cane sta realmente sentendo. Sbadigliare, annusare, grattarsi, starnutire e leccare sono tutti comportamenti attivi che mantengono il cane calmo e forniscono una distrazione per rimettere a fuoco l’attenzione degli altri lontano da lui.

  • starnutire
  • tremare
  • annusare
  • leccarsi il naso
  • Sbadigliare
  • scuotere il corpo: il cane rilascerà stress e tensione scuotendo il corpo come se cercasse di togliersi l’acqua dalle spalle.

Linguaggio offensivo e difensivo

cane che ringhia

Quando un cane deve difendersi da una minaccia reale o percepita, dimostrerà un linguaggio difensivo o offensivo per proteggersi. Questo linguaggio si manifesta in comportamenti che incoraggiano una minaccia a mantenere le distanze. Se la minaccia non si allontana e il cane non ha nessun posto dove andare, il comportamento difensivo diventa offensivo e il cane morde. Questi comportamenti sono solitamente facili da riconoscere e capire.

  • Il corpo si protende in avanti
  • Bocca tesa
  • Le labbra si spingono in avanti e vibrano mentre il cane ringhia
  • Morso singolo rapido ed immediato: è una invito minaccioso che indica a chi subisce il morso di arretrare immediatamente
  • Morso più acuto : un cane che morde con più intensità ha intenzione di nuocere
  • Mordere e tenere premuto : intenzione di fare del male
  • Mordere, trattenere e scuotere: intento a danneggiare e potenzialmente a uccidere.
  • Occhi duri e fissi

Linguaggio di relax

cane rilassato

Non c’è niente di meglio che stare con un cane felice. Il corpo è fluido e rilassato, la bocca è leggermente aperta con la lingua appesa a un lato e tutti i segnali che un cane emette trasmettono gioia, sicurezza e il desiderio di invitare il gioco e l’attenzione.

  • Bocca leggermente aperta, la lingua rilassata e ciondolante su un lato.
  • Invito al gioco
  • Invito ad accarezzare il ventre (il cane si pone a pancia in sù), mostrando fiducia e godendo il contatto sociale.
  • Espressione facciale rilassata
  • Occhi stridenti
  • La coda scodinzola veloce, da un lato all’altro o con un movimento circolare come un elicottero.
  • Parte posteriore dimenante.

Lo scodinzolio della coda non è sempre segno di felicità

Io Parlo con la Coda
Capire il linguaggio segreto dei cani
€ 9.9

scodinzolio cane

La scodinzolare della coda è un segnale che viene spesso erroneamente interpretato. La maggior parte della gente crede che lo scodinzolare della coda significhi solo che un cane è felice, il che ovviamente è spesso vero, ma alcuni cani scodinzolano quando sono eccitati, stimolati e frustrati. Di solito puoi capire la differenza osservando ciò che sta facendo il resto del corpo mentre la coda scodinzola:

  • Un cane fiducioso o eccitato terrà la coda in aria, permettendo al profumo delle ghiandole anali di circolare più liberamente e pubblicizzare la sua presenza.
  • Un cane che scodinzola ma abbaia con una postura difensiva del corpo, un viso teso e gli occhi fissi è eccessivamente eccitato e frustrato, il che significa che non dovrebbe essere avvicinato.
  • Una coda che viene tenuta bassa o tra le gambe segnala una mancanza di fiducia, nervosismo o paura
  • Una coda che è tenuta alta ma agitata più lentamente significa che il cane sta valutando una situazione.
  • Una coda estesa e curva significa che il cane è teso e pronto a compiere azioni offensive o difensive.
  • Una coda che gira intorno come un elicottero ed è accompagnata da un movimento fluido del corpo rilassato e un fondo dimenante segnala cordialità e disponibilità.
  • La ricerca ha dimostrato che quando un cane vede qualcuno che gli piace, la sua coda scuote più a destra. Quando vede una persona sconosciuta, la sua coda si agita più a sinistra.

La coda è importante sia per l’equilibrio che per la comunicazione, ed è per questo che  la rimozione parziale della coda di un cane è dannosa. Poiché la coda è un indicatore primario dell’umore, i cani con la coda mozzata non sono in grado di comunicare correttamente.

Capire il Linguaggio dei Cani

Voto medio su 2 recensioni: Da non perdere

€ 16.5

Riferimento: Positively

LEGGI ANCHE:

Desideri ricevere i nostri articoli tramite Email? ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER
Desideri inviarci una segnalazione? CONTATTACI

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Aggiungi un commento con il tuo profilo Facebook,Google+ o anonimo

Loading Facebook Comments ...

One thought on “Capire i cani: ecco come riconoscere il linguaggio dei cani

  1. Pingback: Capire i cani: ecco come riconoscere il linguaggio dei cani |

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

DISCLAIMER
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. LEGGI DI PIU'
COOKIE POLICY
Navigando questo sito accetti l'uso di Cookies e altri sistemi funzionali all'analisi del traffico e al funzionamento del sito web, puoi negare il consenso tramite le impostazioni del tuo browser. LEGGI DI PIU'
INFORMATIVA SULLA PRIVACY
Privacy Policy
CONTATTACI
Desideri inviarci una segnalazione? Contattaci tramite il nostro modulo di contatto diretto