Combattere il Diabete, Colesterolo ed Ipertensione con la Dieta Mozzi

Dieta Mozzi

Combattere il Diabete, Colesterolo ed Ipertensione, oggi si può…Tutto con la DIETA MOZZI! Tanti i testimoni e i fautori di questa importante dieta! I VIDEO

Guarire dal diabete, ipertensione e colesterolo si può…Non è un miraggio lontano, bensì una possibilità certa. La cui attuazione richiede la seria prosecuzione di una dieta! Stiamo parlando delle Dieta Mozzi!
Innumerevoli sono le testimonianze in merito. Persone che sono grate a questa dieta Mozzi, la quale li ha liberati dal pesanti disagi.

IN FONDO ALL’ARTICO TROVERAI DEGLI INTERESSANTI VIDEO-INTERVISTE…NON PERDERLI
Guarda i video attentamente. Potrai appendere  e gestire la tua dieta. Basterà costanza e determinazione per eliminare MEDICINALI INUTILI e affidarsi a cibi sani ponderati!

1° TESTIMONIANZA

Mi chiamo Luigi, ho 61 anni ed ho conosciuto il Dottor Piero Mozzi nel 2012 su Telecolor. Sono di gruppo sanguigno B, diabetico tipo 2 da 13 anni, iperteso da 6 anni, colesterolo e trigliceridi molto alti e in sovrappeso. Allora mi curavo con 4 farmaci al giorno, 2 per il diabete e 2 per l’ipertensione.Dopo 4 mesi di dieta Mozzi, tutti i valori sono perfettamente rientrati ed inoltre ho perso 17 kg; ormai sono stabile: sono alto 1,80 mt. e peso 73 kg. Ho eliminato tutti i farmaci dopo circa 2 mesi di dieta, inoltre mangio a sazietà senza pesare nulla, ovviamente, eliminando i cibi sconsigliati al mio gruppo sanguigno e alla mia patologia.
Ho iniziato la dieta seguendo le indicazioni del dr. Mozzi solo attraverso il libro “La dieta del dottor Mozzi”, i dvd e le registrazioni su youtube, non l’ho mai conosciuto personalmente.Dopo aver ottenuto i risultati di cui vi ho parlato, ho iniziato a partecipare alle sue conferenze, portando la mia testimonianza pubblicamente, e a frequentare i suoi mercatini.ECCO LA MIA DIETA:

-Oltre a seguire l’alimentazione compatibile con il mio gruppo sanguigno, ho eliminato totalmente anche altri alimenti che in teoria sarebbero compatibili in assenza di patologie, tra cui: cereali senza glutine, latte e derivati, zuccheri, frutta e dolcificanti vari.In sintesi la mia alimentazione ad oggi è basata su carne, pesce, uova, legumi, poche patate, verdure crude e cotte.
I miei pasti sono mediamente distribuiti con una ricca colazione, preceduta da acqua tiepida e limone, pranzo a base di proteine, verdure e legumi e spesso salto la cena (dipende dalla fame) in ogni caso mai legumi e patate alla sera.Alterno lunghe camminate (circa 4/5 km 3 volte a settimana) con nuotate di 60 vasche ininterrotte 2 volte a settimana.
2° TESTIMONIANZA“Mi chiamo Carlo, ho 54 anni e sono del gruppo 0. Vi racconto la mia esperienza con il dott. Mozzi. Tutto accadde circa un anno fa: navigavo su internet per motivi personali quando notai su Youtube un video del dott. Mozzi che riguardava il diabete. Mi incuriosì, perché ero affetto da diabete di tipo 2, e assumevo farmaci. Tre compresse al giorno + 18 unità di insulina ogni sera. Malgrado assumessi questi farmaci la mattina seguente, a digiuno, la glicemia era a 350.Dalle ultime analisi fatte, in quel periodo, dai medici ero definito “un morto che cammina”. Il mio medico di famiglia dopo aver letto le analisi mi aveva detto di stare molto attento perché con il passare degli anni avrei potuto entrare in dialisi, avendo una microalbuminuria a 196 (la normalità è sotto i 30).
L’epatologo mi mise in guardia dicendomi che con il mio fegato steatosico avrei rischiato la cirrosi. La milza di conseguenza era di un volume di 14 cm3 (mentre la normalità è 7-8).
Inoltre, avevo anche la pressione alta, sempre accompagnata al mal di testa e prendevo delle pastiglie per la pressione durante il giorno e la sera, di conseguenza anche il cardiologo mi disse che rischiavo grosso. In effetti tutti, dico tutti, mi dicevano che rischiavo, ma nessuno mi suggeriva quello che dovevo fare per risolvere i miei problemi: l’importante era prendere quello che mi veniva prescritto.
In conclusione assumevo 7 compresse al giorno, più l’insulina la sera, con il risultato di stare sempre peggio. Prima di iniziare la dieta del Dott. Mozzi i dati delle ultime analisi erano: ”glicemia glicata 10.5 – trigliceridi 275 – got 80- gpt 120 – gamma gt 99 – colesterolo 300 – Pressione mass. 160/170 min. 110…non aggiungo altro. Alla luce dei fatti e di questi risultati mi sono reso conto che dovevo fare qualcosa per migliorare il mio stato di salute”

I 2 VIDEO IMPORTANTISSIMI CHE DOCUMENTANO LA DIETA MOZZI.

Per contattare il dott. Mozzi:

Località Mogliazze, Bobbio (Pc)
e-mail: [email protected]
Tel: 0523 936633 – Fax: 0523 936633

FONTI:http://cronacadiungirasole.blogspot.it/2014/06/luigi-e-la-dieta-dei-gs-diabete.html

“Con la dieta del dottor Mozzi ho sconfitto il diabete”

http://dietagrupposanguigno.altervista.org/guarito-dal-diabete-colesterolo-alto-ipertensione-dieta-mozzi/

Dieta Mozzi: libri

I libri relativi a questo articolo sono facilmente reperibili online a prezzi vantaggiosi e SONO DISPONIBILI QUì →

Condividi su


Dieta Mozzi: prodotti
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:
Loading...

One thought on “Polmoni puliti in 3 giorni:Come liberarli da tossine,infiammazioni e infezioni

  1. meglio fare una settimana leggera, senza grassi animali e con succo di mela limpido. esagerando c’e’ anche l’indicazione del dr Moritz di un clistere nel pomeriggio con camomilla o caffé

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

DISCLAIMER
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. LEGGI DI PIU'
COOKIE POLICY
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca quì
INFORMATIVA SULLA PRIVACY
Privacy Policy
CONTATTACI
Desideri inviarci una segnalazione? Contattaci su [email protected] LEGGI DI PIU'