Giuseppe Di Bella:”Ecco come truffarono mio padre e boicottarono la cura”

Giuseppe Di bella

DICHIARAZIONI SHOCK del figlio del noto Prof.Di Bella,Giuseppe Di Bella fa notare come truffarono il padre:farmaci scaduti e dosi sballate per boicottarlo!

Ci sono persone che sanno perfettamente di avere gravi difficoltà nel loro ambiente di lavoro nello stesso momento in cui il discorso viene risaputo: parliamo di ordinari di cattedra di oncologia che sanno che la cura funziona, ma non lo possono dire. Uno di questi ha inventato una bella espressione, dice: “guardi io lo dico che la cura funziona, però voi mi dovete procurare un taxi corazzato e ci monto sopra e vado in giro a dire che funziona, sennò mi impallinano!

Ascoltate le parole del Dott. Giuseppe Di Bella nel video seguente

A quindici anni dalla fine della sperimentazione il Metodo Di Bella sta tornando a far parlare. Migliaia di pazienti si stanno rivolgendo a Giuseppe Di Bella, che sta portando avanti la terapia inventata dal padre Luigi, per essere curati. Ci sono, inoltre, migliaia di casi di guarigione e i tribunali di diverse città hanno imposto alle ASL locali di rimborsare le cure ad alcuni malati (ma ovviamente nessuno ve lo dice). La sperimentazione di questa terapia alternativa era stata bocciata a fine anni ’90, ma da un’indagine del PM Raffaele Guariniello era emerso che c’erano stati gravi errori (voluti,come la volontà di usare farmaci scaduti per boicottare il metodo) nella sperimentazione.

Vi mostriamo inoltre una lunga intervista al prof. Giuseppe di Bella il quale illustra a 360 gradi su come viene costantemente censurato il MDB in italia e nel mondo. Un documento esclusivo da non perdere e da condividere cosi da svelare come la medicina ufficiale gioca con la nostra salute.VALE LA PENA DI ASCOLTARLA E CONDIVIDERLA!

 

Il Metodo Di Bella
Seconda Edizione
Mattioli 1885?pn=5954″ title=”Mattioli 1885″ >Mattioli 1885

Voto medio su 2 recensioni: Da non perdere

€ 28

Condividi su


TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:
Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

DISCLAIMER
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. LEGGI DI PIU'
COOKIE POLICY
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca quì
INFORMATIVA SULLA PRIVACY
Privacy Policy
CONTATTACI
Desideri inviarci una segnalazione? Contattaci su [email protected]