Due giraffe bianche compaiono in Kenya. Esemplari rarissimi.VIDEO

giraffe bianche in Kenya

Hai mai visto delle giraffe bianche? Eppure esistono, ma non fanno parte di una razza particolare, bensì soffrono di una particolare condizione di salute.

Questa mancanza di pigmentazione infatti è dovuta a una rara condizione genetica chiamata leucismo.

Come la maggior parte delle specie che popolano questo pianeta, anche le giraffe soffrono di perdita di habitat a causa della deforestazione, l’agricoltura, lo sfruttamento delle risorse e conflitti armati.

Leggi anche: Deforestazione:la grande foresta pluviale spazzata via da Nestlè e Unilever

Inoltre, il bracconaggio rimane una grave minaccia per le giraffe perché il mercato ne richiede la carne per mangiare, i capelli per i filati e la loro pelle per fare scudi, sandali, vestiti e vari strumenti musicali. Alcuni guaritori usano anche il fumo che viene dalla combustione della pelle di questi animali per trattare varie condizioni come problemi di sanguinamento o di midollo osseo.

Se ciò non bastasse, la caccia alla giraffa è diventata di moda dal 19 ° secolo , cosa che ha creato non poche polemiche nei social network negli ultimi anni.

Di conseguenza, le giraffe sono diventate una “specie vulnerabile” secondo la Lista Rossa dell’Unione Internazionale per la Conservazione della Natura (IUCN). In tre decenni la popolazione di giraffe è stata ridotta del 40% e oggi ci sono meno di 100.000 giraffe rimaste in tutto il mondo. Sebbene alcune popolazioni di giraffe rimangano stabili, gli esperti del Kenya Wildlife Service avvertono che la tendenza generale è quella di ridurre il numero di esemplari .

Le giraffe bianche vittime di leucismo

All’interno di questo piccolo numero di giraffe, c’è un collettivo ancora più minacciato dalla sua rarità: le giraffe bianche . Sebbene la caratteristica pelliccia di questi animali sia marrone e gialla, esiste una condizione genetica chiamata leucismo che distrugge i pigmenti della pelle o dei peli.

A differenza degli animali albini, i tessuti molli degli animali con il leucismo continuano a produrre pigmenti colorati , come gli occhi di queste giraffe bianche.

Nel video di seguito potrete vedere vedere una giraffa bianca con il suo giovane figlio/a. Le immagini sono state registrate in Kenya da un abitante del luogo che era rimasto perplesso nel vedere per la prima volta nella sua vita una giraffa senza colore. Non sorprende che quest’uomo fosse stupito, perché finora solo 3 giraffe bianche sono state avvistate in tre occasioni . Che fortuna!

Grazie a queste impressionanti immagini di una giraffa bianca e del suo piccolo, siamo in grado di ricordare che molte specie hanno bisogno del nostro aiuto, specie gli esemplari rari come le giraffe bianche. Ne sono talmente poche ce sarebbe facilissimo per i bracconieri cacciatori mandarle in estinzione.

Riferimento: La Bio Guia

Condividi su


TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:
Loading...
DISCLAIMER
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. LEGGI DI PIU'
COOKIE POLICY
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca quì
INFORMATIVA SULLA PRIVACY
Privacy Policy
CONTATTACI
Desideri inviarci una segnalazione? Contattaci su jedasupport[email protected]