Fiumicino :un centrafricano tenta di sequestrare un bimbo,arrestato

Fiumicino :un centrafricano tenta di sequestrare un bimbo,arrestato

Fiumicino :Un centrafricano, si è avventato senza motivo contro una coppia di americani

Fiumicino :Un 30enne centrafricano, probabilmente squilibrato, ha tentato di rapire all’aeroporto romano di Fiumicino il bambino di due anni di una coppia di turisti americani in procinto di partire per Philadelphia. L’uomo è stato bloccato poco dopo al Terminal 5 dagli agenti della “Squadra laser” della polizia di frontiera: fermato, è ora piantonato all’ospedale “Grassi” di Ostia.

L’uomo si è avventato contro la coppia senza motivo e ha cercato di portare via il loro bambino, che era sul passeggino. Ma è stato fermato in pochi secondi dagli agenti in servizio.Si è saputo che lo squilibrato circolava nell’area Partenze del Terminal 5, quello dedicato ai passeggeri dei voli “sensibili”, cioè quelli diretti in Usa e Israele. E poteva facilmente essere scambiato per un viaggiatore qualsiasi: aveva borsone al seguito e dava l’impressione di essere semplicemente in attesa del suo aereo.

All’improvviso però, quando gli sono passati avanti i due americani con il figlioletto, che stavano tornando a casa dopo una vacanza trascorsa in Italia, l’uomo ha cercato di strappare il piccolo di due anni dal passeggino. Fortunatamente, il bambino era legato con le cinture di sicurezza e quindi l’uomo non è riuscito a portarselo via.

Ne è nata una colluttazione tra il padre del bimbo e lo squlibrato. Decisivo l’intervento, immediato, degli agenti della Polizia di frontiera, che hanno immobilizzato l’uomo.


Leggi anche:

: libri

I libri relativi a questo articolo sono facilmente reperibili online a prezzi vantaggiosi e SONO DISPONIBILI QUì →

Cosa ne pensi di questo articolo? Esprimi il tuo voto da 1 a 5 cliccando sulle stelle e condividi il contenuto in modo che anche i tuoi amici possano leggere queste informazioni. Grazie!
Vota questo post


Condividi su


TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:
Loading...