Cassino:Priebke verrà sepolto nel cimitero militare della città martire

priebke

Clicca su MI PIACE per seguirci su Facebook
Si dica no, in modo fermo e rigoroso, a questo affronto”. Così la Senatrice Maria Spilabotte interviene sull’ipotesi ventilata in queste ore della sepoltura dell’ex capitano nazista Erich Priebke, tra i responsabili dell’eccidio delle Fosse Ardeatine, nel cimitero militare tedesco di Cassino. Prosegue Spilabotte: “La storia si nutre anche di simboli e Priebke rappresenta il peggior nemico del comune sentire e dei valori condivisi dalla nostra comunità. Sarebbe una vera oscenità: Cassino, città martire e medaglia d’oro al valore civile, che ha tanto patito le sofferenze dei nazifascisti, non può subire l’offesa di ospitare le spoglie di un Capitano delle SS, in un cimitero dedicato ai caduti ed alle vittime di guerra, non ai carnefici.

Priebke è un criminale che ha generato violenza e morte e non troverà mai pace. Il prefetto, il sindaco e gli eletti del nostro territorio non rimangano indifferenti, la stessa indifferenza che in passato determinò orrori che potrebbero ripersi. Bene il si al DDL che istituisce il reato di negazionismo, punibile con la reclusione da uno a cinque anni. L’approvazione è arrivata proprio alla vigilia di una giornata di enorme significato per le vittime della ferocia nazista. Io stessa ho sottoscritto il ddl in questione perché abbiamo il dovere morale di evitare che qualcuno possa negare o alterare la verità storica ma soprattutto assolvere una delle peggiori bestialità umane, una delle pagine più nere della storia dell’uomo. Il popolo ciociaro è ospitale ed inclusivo ma questa volta alzerà le barricate in nome di tutte le vittime e di tutte le sofferenze patite durante la seconda guerra mondiale. Ritengo inoltre che non sia giusto che venga seppellito neppure in Italia, perché la nostra è una nazione nata sulle ceneri del nazifascismo”.

fonte tg24.info

: libri

I libri relativi a questo articolo sono facilmente reperibili online a prezzi vantaggiosi e SONO DISPONIBILI QUì →

Leggi anche:Cosa ne pensi di questo articolo? Esprimi il tuo voto da 1 a 5 cliccando sulle stelle e condividi il contenuto in modo che anche i tuoi amici possano leggere queste informazioni. Grazie!
Vota questo post


Condividi su


TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:
Loading...