Nasa trova le prove della presenza di acqua su Marte: “Scorrono fiumi di acqua salata,potrebbe esserci vita”.VIDEO

acqua su Marte nasa

Gli scienziati  della Nasa hanno trovato la prova che dimostra la presenza di acqua liquida sulla superficie: “In un passato lontano può esserci stata vita su Marte”.

Di Luca Pierattini per gqitalia.it

«Abbiamo trovato la prova che su Marte ci sono fiumi di acqua salata». Queste sono state le parole con cui la Nasa ha annunciato al mondo di aver finalmente risolto il mistero dell’acqua sul pianeta rosso. L’astronauta John Gurnsfeld ha aperto la conferenza stampa attesa da tutto il mondo dicendo che questo potrebbe aprire le porte «alla presenza della vita su Marte in un passato lontano».

A marzo gli scienziati dell’Ente Spaziale avevano dichiarato che le prove raccolte dimostravano la presenza di un grande oceano nel passato del pianeta rosso, poi prosciugato. In passato era stata ritrovata acqua, ma sempre ghiacciata. Adesso invece gli scienziati dell’ente spaziale statunitense sono certi che d’estate fiumi di acqua liquida scorrono sulla superficie del pianeta, individuati grazie al Mars Reconnaissance Orbiter, la sonda spaziale americana lanciata il 12 agosto 2005. Il satellite in orbita intorno al pianeta rosso ha riscontrato la presenza di “sali” sulla superficie che possono formarsi soltanto in presenza di acqua salata.
Clicca su MI PIACE per seguirci su Facebook

Nel 2011 la Nasa aveva scoperto una serie di linee scure sul pianeta che comparivano soltanto nei mesi estivi e si estinguevano d’inverno. Si era ipotizzato che potesse essere acqua, seppur in piccole quantità, ma finora non era stata trovata alcuna traccia che dimostrasse questa teoria.La scoperta di una nuova tecnica di analisi attraverso la sonda ha permesso di trovare questi componenti chimici e risolvere il mistero, anche se, va detto, gli scienziati non hanno ancora trovato la prova inconfutabile, ossia l’acqua liquida. «Non ci sono tracce di acqua allo stato liquido, ma abbiamo trovato sali idrati» ha affermato il responsabile dello studio, Lujendra Ojha del Georgia Institute of Technology. Questo significa che bisognerà lavorare ancora molto per capirne l’origine e soprattutto se sia possibile stabilire la composizione chimica dell’acqua. Questa scoperta nel pianeta più simile alla Terra all’interno del sistema solare apre le porte alla possibilità che possa essere in grado di ospitare la vita. In passato, come aveva già dimostrato il rover Curiosity, c’era l’habitat ideale per la vita microbica: rimane da capire come si sia passati da un ambiente caldo alle temperature gelide di adesso.

Ovviamente la presenza di acqua su Marte cambia le prospettive sul pianeta, sulla possibilità che ci sia vita e che in un futuro possa essere visitato dall’uomo. Come spiega Doug McCuistion, ex capo del programma marziano della Nasa, se l’acqua è già sul pianeta, il carico del viaggio per la conquista di Marte si alleggerisce notevolmente ed molto più semplice da completare.

Fonte: gqitalia.it

LEGGI ANCHE:

Desideri ricevere i nostri articoli tramite Email? ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER
Desideri inviarci una segnalazione? CONTATTACI

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:
loading...

Aggiungi un commento con il tuo profilo Facebook,Google+ o anonimo

Loading Facebook Comments ...

2 thoughts on “Nasa trova le prove della presenza di acqua su Marte: “Scorrono fiumi di acqua salata,potrebbe esserci vita”.VIDEO

  1. Pingback: Nasa trova le prove della presenza di acqua su Marte: “Scorrono fiumi di acqua salata,potrebbe esserci vita”.VIDEO | Misteri e Controinformazione - Newsbella

  2. Parents take note: If your kid is anything like this, they will grow up to be the kind of person who smells their socks when they take them off after a long da&y8#217;s work

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

DISCLAIMER
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. LEGGI DI PIU'
COOKIE POLICY
Navigando questo sito accetti l'uso di Cookies e altri sistemi funzionali all'analisi del traffico e al funzionamento del sito web, puoi negare il consenso tramite le impostazioni del tuo browser. LEGGI DI PIU'
INFORMATIVA SULLA PRIVACY
Privacy Policy
CONTATTACI
Desideri inviarci una segnalazione? Contattaci tramite il nostro modulo di contatto diretto