Diego Fusaro: La riforma costituzionale del Governo Renzi apre le porte alle elite contro poveri e disoccupati

Diego Fusaro governo renzi contro i poveri servo delle elite

Diego Fusaro:”Il Governo Renzi ha scelto di stare dalla parte delle elite contro la massa sempre più composta da poveri disoccupati”. Riportiamo di seguito alcune parti più significative del suo intervento alla trasmissione “In onda su La7:

Fusaro un giudizio sul Governo Renzi?

“Il Governo Renzi ha scelto di stare dalla parte dei pochi, delle elite, dei signori, dei padroni, del potere  e contro la massa sempre più povera, sempre più composta da disoccupati – Abbiamo tutta una serie di dati che lo provano:

– il Jobs Act non fa altro che intensificare la precarizzazione già in atto del lavoro;
– il Governo Renzi sceglie di stare seduto al tavolo con Marchionne e con Serra (grande capitale finanziario) e non con i lavoratori;
-con la riforma della “buona scuola” viene inserita con l’alternanza scuola / lavoro una nuova forma di sfruttamento minorile non pagato;
-dopo gli scioperi del Colosseo il Governo ha addirittura proposto di sospendere il diritto di sciopero.

Insomma è una linea padronale chiarissima dalla parte del capitale e dei forti contro  lavoratori e poveri che alimenta il conflitto di classe”

Qual’ è la sua “ricetta magica” ?

“La soluzione sta nel recupero di una sovranità monetaria e nazionale che permetta di applicare politiche democratiche di rilancio del lavoro e di assistenza pubblica. – Occorre che non siano le banche private a dettare la linea in quanto distruggono le classi lavoratrici e gli imprenditori – Tutti i popoli europei dovrebbero riconquistare la loro sovranità nazionale – Ciò che l’Europa sta realizzando è l’istaurazione di una politica economica dettata dalle banche private tutta a discapito dei popoli, dei lavoratori e degli imprenditori che vengono distrutti dal grande capitale finanziario e dal sistema bancario.

-Inoltre andrei anche a toccare il sistema bancario che oggi è una vera e propria forma usurocratica che sta distruggendo sia la classe lavoratrice che imprenditoriale, giovandosi delle riforme del Governo Renzi e del suo appoggio, datogli ad esempio con il Bai In (la legge che permette di prelevare fondi dai conti corrente dei risparmiatori in caso di fallimento della banca)”

Clicca su MI PIACE per seguirci su Facebook

Cosa ne pensa della riforma costituzionale promossa nel referendum?

“Pensare che questa riforma nasca dal nulla è una ingenuità clamorosa, infatti nasce sull’ onda lunga di movimenti molto strutturali che provengono dall’ europa, dal sistema bancario, e da una tendenza che è quella di volere parlamenti deboli ed esecutivi forti. – La carta costituzionale costituisce un grande ostacolo per loro, questa riforma costituisce un vero e proprio tradimento ai danni della patria e del popolo.”

Questo ed altro nell’ intervento integrale di Diego Fusaro alla trasmissione “In onda” su La7″. Buona visione
Clicca su MI PIACE per seguirci su Facebook

LEGGI ANCHE:
(Visitato 16 volte, 1 visite oggi)

Vuoi ricevere le nostre news tramite Email?Iscriviti alla nostra Newsletter


TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:
loading...
POST CORRELATI:

Aggiungi un commento con il tuo profilo Facebook,Google+ o anonimo

Loading Facebook Comments ...

One thought on “Diego Fusaro: La riforma costituzionale del Governo Renzi apre le porte alle elite contro poveri e disoccupati

  1. Pingback: Diego Fusaro: La riforma costituzionale del Governo Renzi apre le porte alle elite contro poveri e disoccupati |

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.