Come mai i bambini delle mendicanti dormono tutto il giorno? La verità è sconvolgente!

Come mai i bambini delle mendicanti dormono tutto il giorno La verità è sconvolgente

Vi è mai capitato di passare spesso davanti a delle mendicanti e notare che i loro bambini dormono sempre?Il motivo potrebbe essere questo.

“Vicino ad una stazione della metro notavo ogni giorno una donna di una certa età, con i capelli trasandati e con l’aria molto triste. Era seduta per terra ed accanto a lei aveva una borsa, dove la gente che passava lasciava qualche moneta. Tra le braccia aveva un bambino di circa due anni che dormiva, indossava un cappellino molto sporco e dei vestiti sudici.

Le persone che passavano accanto a lei impietosite dalla scena lasciavano qualche soldo. Le persone di buon cuore solitamente fanno questi gesti, poiché sono dispiaciute per le persone meno fortunate e donano ciò che si trovano in tasca. Sono passato accanto a quella mendicante per un mese, mai dandole soldi, perché sapevo che quella per cui lavorava era una gang che operava nella zona. I soldi che le prendeva con le elemosina andavano a finire ai malviventi che le controllavano.

Queste persone posseggono moltissime proprietà ed auto di lusso. E i mendicanti cosa hanno in cambio? Una bottiglia di vodka ed un doner kebab. Un mese dopo, passandole di nuovo vicino notai che il bambino dormiva dalla mattina alla sera. Nessun pianto, nessun singhiozzo, neanche un gemito, rimaneva sempre con la testa tra le gambe di quella donna.

C’è qualcuno tra di voi che ha o ha avuto un bambino? Scommetto che ricordate quanto dormiva e quante volte vi svegliava. Ogni giorno invece passando vicino a questa donna, non ho mai visto quel bambino sveglio. Così un giorno chiesi “Perché dorme tutto il tempo?”.

La mendicante fece finta di non sentire ed abbasso gli occhi, così chiesi ancora. La donna mi guardo molto irritata e mormoro tra se e se “Fanc***”. “Perché sta dormendo?”, stavo quasi per piangere. Ma all’improvviso una mano si poso sulla mia spalla, era un uomo e disse: “Cosa vuoi da lei? Non vedi che la sua vita è difficile?”, prese dei soldi e li mise nella borsa della mendicante.

Il giorno dopo chiamai un mio amico, che bazzicava spesso la zona, e chiesi a lui di scoprire cosa c’era dietro questo business. Poco dopo mi disse che dietro c’erano cerchie criminali di mendicanti. I bambini sono in “affitto” da famiglie di alcolisti o drogati, ed alcune volte sono addirittura rubati. Io però volevo sapere sopratutto perché dormissero sempre, il mio amico mi rispose: “Sono sotto effetto di qualche droga o di alcool. Così non possono urlare e stanno ‘tranquilli’ in silenzio. Queste donne stanno sedute tutto il giorno con i bambini in braccio, immagina quanto si annoierebbe e cosa farebbe, no?”

I corpi dei bambini non sono in grado di reggere lo shock che queste sostanze possono provocare e qualche volta muoiono, e quasi sempre hanno dei danni permanenti che si porteranno per la loro intera esistenza. Prima di compiere dei presunti atti di beneficenza, devi essere sicuro di farlo per la causa giusta e non per arricchire le bande che controllano i mendicanti. Molto spesso è meglio regalare del cibo o delle bevande, che dare soldi. Almeno in questo mondo puoi sfamare chi ha bisogno senza regalare soldi a chi li controlla.”

Fonte: wowchevideo.com

LEGGI ANCHE:

Desideri ricevere i nostri articoli tramite Email? ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER
Desideri inviarci una segnalazione? CONTATTACI

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:
loading...

Aggiungi un commento con il tuo profilo Facebook,Google+ o anonimo

Loading Facebook Comments ...
DISCLAIMER
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. LEGGI DI PIU'
COOKIE POLICY
Navigando questo sito accetti l'uso di Cookies e altri sistemi funzionali all'analisi del traffico e al funzionamento del sito web, puoi negare il consenso tramite le impostazioni del tuo browser. LEGGI DI PIU'
INFORMATIVA SULLA PRIVACY
Privacy Policy
CONTATTACI
Desideri inviarci una segnalazione? Contattaci tramite il nostro modulo di contatto diretto